header Prima pagina

SEDI OPERATIVE


Pensieri di don Piero
Mi sento "STRUMENTO"

Più si è interiormente ricchi, altrettanto si è in grado di rela-zionarsi con i propri simili. Leggi »»

Streaming
 

Gaia la superEroina Chiacchierina
Quartieri ad alta accessibilità cognitiva: oggi con la CAA e un po’ di buona volontà si può
Una campagna di sensibilizzazione e formazione promossa da curAttiva.it la piattaforma del prendersi cura con competenza, progetto promosso da Ass. Operazione Mamré, Ass. Comunità Mamré, Ass. Amici di Raphaël, Fondazione Laudato Sì, Cooperativa Raphaël.
All’interno della nostra società sono sempre più numerose le persone che per età, provenienza geografica o problematiche (quali malattie, sindromi e particolari condizioni psico-fisiche), non sono in grado di comunicare usando la parola.


Fotografia
© logo Gaia

Clusane d’Iseo -  Non poter comunicare esclude dalla partecipazione soprattutto stranieri e persone disabili, impedendo lo sviluppo di un mondo di relazioni fondamentali per una società integrata e armoniosa.
Per la disabilità nella sfera della comunicazione sono stati messi a punto strumenti e metodologie specifiche, raccolte sotto il nome di Comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA). Tali strumenti, oggi sono usati soprattutto dagli addetti alla cura e i loro nuclei famigliari, ma per essere efficaci devono essere adottati dal più ampio numero di persone e contesti possibile. Noi crediamo che reinterpretandoli e semplificandoli possano trovare impieghi ancora più ampi, avviando un importante lavoro di abbattimento delle barriere cognitive per l’accessibilità di servizi, esercizi commerciali, uffici.
E’ questo lo scopo per il quale la piattaforma curAttiva, (promosso dagli enti nati dall’opera di Don Pierino Ferrari, sostenuto da Regione Lombardia, CSV, Fondazione Bonoris-Bernardi e Fondazione della Comunità Bresciana), ha avviato la campagna di sensibilizzazione: “Gaia la superEroina chiacchierina”.

Gaia è una bambina non verbale di 9 anni che grazie al suo super potere (la CAA) insegnerà al mondo una lingua nuova, a icone, che tutti possono condividere e capire. Un linguaggio che può creare molte e importantissime occasioni di incontro, conoscenza reciproca e partecipazione.
Il progetto offre
un corso di formazione, accessibile in aula (ad aprile) on line (sempre aperto su www.curattiva.it);
una serie di tabelle cartacee che gli esercizi commerciali possono mettere a disposizione della clientela per effettuare ordinazioni e richiedere servizi;
una mappa on line che segnalerà tutti gli esercizi commerciali ad alta accessibilità cognitiva, utilizzabile con gps
varie possibilità di tirocinio e pratica (percorsi di alternanze scuole lavoro per studenti-istituti, volontariato anche saltuario di persona o on line per comunicare, informare e distribuire)
consulenza per l’impostazione di menù e materiali di servizio ad alta accessibilità: a volte basta poco! Come, ad esempio, inserire sempre le fotografie dei prodotti o creare materiali che possono essere tenuti in mano e spostati agevolmente.

Il progetto si avvale
della consulenza scientifica del servizio specialistico Antenne Sintonizzate,
della collaborazione dell’Ist. Madonna della Neve di Adro e del CFP Zanardelli di Chiari e dei tanti esercizi commerciali che stanno aderendo.


Contatti

Sei responsabile di un servizio pubblico, di un ente o esercizio commerciale e vorresti aderire? Scrivi a opmamre@gmail.com o chiamando il 338.3853762
Tutte le info su www.curattiva.it


2 marzo dalle 15 alle 18 presso salone Sunam: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO AGLI ESERCENTI


 Allegato [pdf]: filastrocca di Gaia

21 febbraio 2019   




Home § Torna su §