header Prima pagina

SEDI OPERATIVE


Pensieri di don Piero
Mi sento "STRUMENTO"

C’è tutto un lavoro da compiere e un continuo sforzo di purificazione per chi vuol perdere la sua vita per Gesù. Leggi »»

Streaming
 

Aree di intervento
A partire dalle intuizioni profetiche di don Pierino Ferrari, fondatore e rappresentante legale, dal 1975 l’Associazione è attivamente impegnata sul territorio bresciano nel settore socio - assistenziale, socio-sanitario e sanitario attraverso i seguenti servizi:

disabili


Comunità socio–sanitarie per disabili
- Siloe, a Clusane (1980)
- Jerusalem, a Calcinato (1984)
- Hebron, a Brescia (1986)
- Sichem, a Brescia (1989)
- Betfage, a Calcinato (1993)
- Sin, a Villa Carcina (1993)
- Galgala, a Desenzano del Garda (1996)

Residenza sanitaria per disabili
- Firmo Tomaso, a Villa Carcina (2000)

Centri diurni integrati per anziani
- Gerico, a Clusane (1997)
- Betulia, a Lograto (2004)

Casa Albergo per anziani
- Refidim, a Clusane (1978)

Comunità educative per minori
- Dotain, a Clusane (1975)
- Susa, a Lograto (1991)

Poliambulatorio specialistico
- Rages, a Villa Carcina (2002)

Servizio di Comunicazione Aumentativa Alternativa
- “Antenne sintonizzate”, (2009)

Alloggi protetti
Per disabili
- A Clusane (Giaffa, 1983)
- A Calcinato (Jerusalem e Betfage, 2007)

Ad ogni singolo servizio è attribuito un nome biblico, secondo una precisa intenzione di don Pierino: «Le motivazioni che mi hanno spinto ad usare nomi ebraici nel denominare i vari servizi della Comunità Mamrè si possono riassumere in due parole: tradizione e libertà».
I servizi sono gestiti dalla Comunità Mamré, anche attraverso la professionalità di personale dipendente o volontario, che condivide gli ideali dell’Associazione.
Infatti, nelle sedi operative, gli ideali si traducono nel:
• riconoscere la dignità e la unicità di ogni persona;
• valorizzare la corresponsabilità, la partecipazione e l’umanizzazione degli interventi nell’organizzazione dei servizi
• insediarsi all’interno di centri di vita attivi per facilitare il rapporto, l’integrazione e la collaborazione con la comunità locale e con i servizi territoriali;
• avvalorare la quotidianità in cui la cura dei dettagli diventa centrale e costituisce il valore aggiunto;
• condividere con le persone di cui ci si prende cura, anche nelle situazioni più compromesse, il loro specifico percorso progettuale, orientato al benessere, all’autonomia e alla partecipazione alla vita sociale;
• promuovere il volontariato riconoscendo la complementarietà del suo apporto nel funzionamento dei servizi.


L’Associazione Comunità MAmré è dotata di Codice Etico, che rappresenta la Carta Costituzionale dell’Associazione, che sancisce, attraverso i diritti ed i doveri morali, le responsabilità etico-sociali ed i comportamenti a cui ogni partecipante all'organizzazione dell’Ente deve riferirsi.

Si è inoltre adeguata alle vigenti normative in tema di privacy.
Responsabile della protezione dati (RPD) è il dr. Vincenzi Gianfausto.
rpd@vincenzi.com

16 febbraio 2012   




Home § Torna su §